vin-lugo-2015

L’Idea

Nasce VinLugo, la prima manifestazione lughese dedicata al vino, che si svolge all’interno del Pavaglione nel fine settimna dopo la Pasqua. Nasce da un Idea della Sig.na Carlotta Pocaterra col il pieno sostegno della Pro Loco di Lugo.

Gli avventoriricevono un calice, con l’apposita taschina da passeggio e cinque degustazioni. Il  prezzo di 7 euro nel 2015 e 8 nel 2016. Le degustazioni sono consumabili presso le venti cantine che hanno aderito all’iniziativa. Il tutto arricchito da stand gastronomici. Le attività commerciali aperte con le vetrine illuminate fanno da splendida cornice dell’evento.

L’idea nasce per riportare le persone a vivere il Pavaglione e per fare conoscere, soprattutto ai giovani, le nuove attività che si sono insediate qui negli ultimi anni. “Abbiamo preso spunto da altre città, dove ci sono molte iniziative enogastronomiche – spiega l’organizzatrice Maria Carlotta Pocaterra -. Oggi i ragazzi si spostano molto per questo tipo di eventi, e quindi crediamo in VinLugo. E’ un’ottima opportunità per far riscoprire Lugo. I commercianti hanno aderito con entusiasmo. Ben venticinque le attività che hanno deciso di rimanere aperte per questa due giorni solo nel primo anno. Dunque si tratta di una scommessa importante per il nostro centro storico. Ogni cantina avrà uno spazio davanti a un negozio. I visitatori, con un’apposita piantina, potranno individuare gli espositori semplicemente controllando i numeri civici delle logge. Il ricavato verrà riutilizzato per eventi e manifestazioni future all’interno del Pavaglione”.

Il Pavaglione

Ecco le parole del Sindaco Davide Ranalli.“Il Pavaglione è la cornice ideale per una iniziativa che mette al centro i prodotti tipici locali. Le idee buone non devono essere sviluppate solo dalla pubblica amministrazione, ma anche dalla comunità, con voglia di mettersi in gioco. E’ per questo che salutiamo con entusiasmo questa nuova iniziativa”.

“Apprezzo molto le sinergie che si sono create attorno a questo nuovo evento – ha dichiarato l’assessore alle Attività economiche Simonetta Zalambani -. Questo è un chiaro esempio di come la collaborazione tra le attività in campo, siano esse associazioni o attività commerciali, non possa che portare dei benefici alla comunità”.

“Ringraziamo tutti i volontari che hanno contribuito alla realizzazione di questo evento – ha dichiarato Mauro Marchiani -. Si tratta di un’iniziativa studiata appositamente per non creare concorrenza alle attività presenti nel Pavaglione. Anche i ristoranti saranno aperti per accogliere i visitatori che vorranno concludere la serata con una cena”.
Oltre venti cantine presenti sono principalmente romagnole, ma non mancano incursioni dal modenese, dal Veneto e dalla Franciacorta. I visitatori potranno degustare e acquistare i vini.

La Promozione

VinLugo essendo ideata e concretizzata dal mondo del Volontariato, si è promossa sopratutto ni canali preferiti dai giovani in primis su Facebook.

VinLugo 2015  venerdì 10 e sabato 11 aprile, dalle 17 alle 23

Cevico-La Romandiola (Lugo), La Berta (Brisighella), Vino Caramella (Lugo), Celti Centurioni (Bagnacavallo), Tenuta Fulcera (Bertinoro, FC), Cantina Marangoni (Cotignola), Nero del Bufalo (Sant’Agata sul Santerno), I due Aironi (Castello di Serravalle, BO), Tenuta Agriverde (Caldari di Ortona, CH), Tenuta Luisa (Mariano Del Friuli, GO), Azienda agrobiologica La Ginestra (Civitella di Romagna, FC), Azienda agricola Longanesi Daniele (Boncellino di Bagnacavallo), Azienda agricola Callegari Roberto (Bavaria di Nervesa della Battaglia, TV), Cantina Zenato (Peschiera del Garda, VR), Tenuta Vandelli (San Michele dei Mucchietti, MO), TerraQuilia (Guiglia, MO), Follador 1769 (Col San Martino, TV), Viabizzuno Agricola (Brisighella), Tenuta Uccellina (Russi), Azienda vitivinicola Dario Rota (Reggio Emilia).

VinLugo 2016

vinlugologo

Bersi e Serlini (Franciacorta), Cevico-La Romandiola (Lugo), La Berta (Brisighella), Vino Caramella (Lugo), Celti Centurioni (Bagnacavallo), Tenuta Fulcera (Bertinoro, FC), Cantina Marangoni (Cotignola), Nero del Bufalo (Sant’Agata sul Santerno), I due Aironi (Castello di Serravalle, BO), Tenuta Agriverde (Caldari di Ortona, CH), Tenuta Luisa (Mariano Del Friuli, GO), Azienda agrobiologica La Ginestra (Civitella di Romagna, FC), Azienda agricola Longanesi Daniele (Boncellino di Bagnacavallo), Azienda agricola Callegari Roberto (Bavaria di Nervesa della Battaglia, TV), Cantina Zenato (Peschiera del Garda, VR), Tenuta Vandelli (San Michele dei Mucchietti, MO), TerraQuilia (Guiglia, MO), Follador 1769 (Col San Martino, TV), Viabizzuno Agricola (Brisighella), Tenuta Uccellina (Russi), Azienda
vitivinicola Dario Rota (Reggio Emilia).

VinLugo 2017

AGRIVERDE (Abruzzo), ALTA MORA (Sicilia), ALTA VITA (Romagna), BERSI SERLINI (Franciacorta), CA’ LONGA, CANTINA MARANGONI (Veneto), CA’ PASSION (Valdobbiadene), CASA MORA (Romagna), CECI (Emilia), CHAMPAGNE GREMILLET (Francia), COLOMBARDA AZIENDA AGRICOLA (Romagna), CUSUMANO (Sicilia), DE BERNARD (Valdobbiadene), DURER WEG (Alto-Adige), GIUSTI (Veneto), LA BANDINA (Emilia), LA CASETTA (Emilia-Romagna), LA ROMANDIOLA (Romagna), LA VIS (Trentino), LA VIOLA (Romagna), L’INDOMATO (Franciacorta), LONGANESI (Romagna), MAZZOLADA (Veneto), NERO DEL BUFALO (Romagna), NICOLUCCI (Romagna), PODERE FERRARUOLA (EmiliaRomagna), PODERI DELLE ROCCHE (Emilia-Romagna), RANDI (Romagna), RICCI CURBASTRO AZIENDA AGRICOLA (Franciacorta), RONTANA (Romagna), TENUTA FULCERA (Romagna), TENUTA NASANO (Romagna), TENUTA VANDELLI (Emilia), VAL D’OCA (Veneto), VIABIZZUNOAGRICOLA (Romagna), 47 ANNO DOMINI (Veneto).

L’iniziativa è organizzata dalla Pro Loco di Lugo

logo_pl_lugo_web